Expo Milano: grande successo di pubblico presso lo stand vibonese

News

Grande successo di pubblico questa mattina, giovedì 30 Luglio 2015,  nello spazio del Cogal Monteporo Serre Vibonesi all’ interno  del padiglione Coldiretti ad Expo di Milano.

Numerosi i visitatori  che si sono soffermati –  dove si è svolta la “Colazione Coldiretti”- e che hanno potuto degustare i tipici prodotti del territorio vibonese.

Il presidente Paolo Pileggi a margini dichiara: “E’ davvero emozionante  cogliere la simpatia e l’ entusiasmo verso i nostri prodotti e territori. Tanto interesse,  tante domande e la volontà di venirci a trovare presto. Dobbiamo crederci di più e presidiare tutte le “piazze” autorevoli . I nostri sono prodotti andati a ruba  in occasione della Colazione Coldiretti offerta ai tanti visitatori“.

Nel pomeriggio, svolto il talkshow durante il quale è stata presentata, dal Cogal Monteporo Serre Vibonesi,  “L’offerta culturale, ambientale e gastronomica del territorio vibonese”.

Durante il talk show, moderato dal giornalista Piero Muscari, sono intervenuti il Presidente del Cogal Monte Poro Serre-Vibonesi, Paolo Pileggi,  il Presidente della Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro e il  Vicepresidente di Slow Food Italia, Lorenzo Berlendis.

A conclusione della manifestazione si è svolta la cerimonia di consegna del premio del Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi a Carlo Petrini, Fondatore di Slow Food e attuale Presidente di Slow Food International.

Nelle foto il Presidente ‪Paolo Pileggi‬ intervistato dal giornalista ‪‎Piero Muscari‬ e lo stand ‪Coldiretti‬.

Il Cogal Monteporo Serre Vibonesi all’ Expo Milano 2015

News

Nell’ambito di uno specifico Accordo di Collaborazione con la Federazione Regionale della Coldiretti della Calabria, il Cogal Monte Poro-SerreVibonesi il prossimo 30 luglio, presso il Padiglione della Coldiretti “No farmers, no party” all’Expo di Milano, dedicherà un’intera giornata alla promozione delle risorse ambientali e dei prodotti enogastronomici del territorio rurale della Provincia di Vibo Valentia.

Il nutrito programma della giornata prevede lo svolgimento di una serie di attività di promozione e animazione, anche con il coinvolgimento diretto di alcune aziende della provincia vibonese, selezionate con apposito avviso pubblico. In particolare, al centro della giornata vi sarà la presentazione del territorio e delle sue eccellenze, attraverso la proiezione di filmati, l’esposizione di pannelli grafici e l’impiego di diversi materiali promozionali divulgativi, l’organizzazione di laboratori dimostrativi e degustazioni dei prodotti tipici. Le attività di animazione, anche con la presenza del Gruppo Folk “Città di Tropea”, si protrarranno per tutta la giornata, fino a sera inoltrata.

Dalle ore 12.00 alle ore 13.00, il Presidente del Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi,  Paolo Pileggi e il Presidente della Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, presenteranno l’offerta culturale, ambientale e gastronomica del territorio rurale della provincia di Vibo Valentia. Alla conferenza stampa parteciperanno la  Cogal TV, il canale televisivo la C News, il network televisivo nazionale  Matrix Tv, canale specializzato nella divulgazione di fiere ed eventi, la rivista  Gusto & Sapori e altre testate giornalistiche.

Al termine della conferenza stampa è previsto un momento di particolare significato e valore simbolico. Infatti, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Gruppo Azioni Locali Monte Poro-Serre Vibonesi, che come è noto opera ormai da venti anni sul tema dello sviluppo rurale del territorio della provincia di Vibo Valentia, ha deciso di conferire un simbolico premio a Carlo Petrini, Fondatore di Slow Food e Presidente della Fondazione Terra Madre, quale riconoscimento per il suo straordinario impegno nel Mondo su quello che oggi è il tema portante dell’Expo di Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Ricordando, nelle motivazioni, che a Carlo Petrini, già nel 2004, la rivista Time Magazine gli attribuiva il titolo di “Eroe Europeo del nostro tempo”,  nella categoria “Innovator” e che nel 2008 compare, come unico italiano, nell’elenco stilato dal quotidiano inglese The Guardian,  tra le “50 persone che potrebbero salvare il Mondo”, mentre nel 2013, nell’ambito del Programma Ambiente dell’UNEP (Nazioni Unite), gli viene conferito il premio “Campione della Terra” per aver reso “più efficienti e sostenibili l’alimentazione e l’offerta di cibo in numerosi Paesi del Mondo”.

Il premio del Cogal è rappresentato da una fedele riproduzione, realizzata da un artigiano locale, della Laminetta Orfica rinvenuta nell’antica Hipponion, tra la fine del V° secolo e la prima metà del IV° secolo  A.C., ritenuta tra le testimonianze epigrafiche più rilevanti del mondo greco ed esposta al Museo Archeologico Statale di Vibo Valentia. Il Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi ha ritenuto particolarmente significativo riprodurre la Laminetta Orfica, quale messaggio per valorizzare il patrimonio culturale del territorio vibonese che affonda le sue radici nella Calabria della Magna Grecia.

B-Travel Barcellona 2015

Intervista – Medeat

Il Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi ha partecipato, dal 17 al 19 aprile 2015,  all’evento fieristico BTravel 2015 di Barcellona con due stand, uno dedicato alla promozione e valorizzazione del territorio Vibonese e l’altro per presentare la gastronomia locale nell’ambito del progetto di cooperazione transnazionale (MEDEAT-Itinerari della gastronomia e cultura del gusto).

Nel video l’ intervista del giornalista Piero Muscari al Presidente, Paolo Pileggi.