Svolta l’assemblea dei soci

5 settembre 2016

Si è svolta il 2 settembre, presso la sala riunioni della Camera di Commercio di Vibo Valentia , l’assemblea dei soci del Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi con all’ordine del giorno discussione della proposta di piano azione locale da presentare alla Regione Calabria a seguito dell’avviso pubblico che prevede la sua presentazione entro il 16 settembre.

La compagine sociale pubblico privato composta da 46 Enti, ha approvato all’unanimità il piano di azione locale, illustrato dal Presidente Paolo Pileggi.

Con l’assemblea dei soci si conclude il lungo lavoro svolto sul territorio per elaborare e proporre un programma di interventi finalizzato al sostegno dell’imprenditoria locale, condiviso dagli enti pubblici e privati.

Il piano di azione locale era stato già approvato dal partenariato pubblico privato con l’assemblea del 25 luglio; in ottemperanza a quanto previsto dall’avviso pubblico della Regione Calabria il Cogal, regolarmente costituito, nel suo ruolo e funzione di capofila, ha prodotto l’ultimo passaggio formale e sostanziale e dunque pronto per trasmettere alla Regione Calabria lo stesso piano.

I contenuti della strategia locale elaborata dal partenariato pubblico- privato prevede interventi mirati a sostenere il Turismo Rurale con investimenti finalizzati ad accrescere e qualificare l’offerta turistica (fattorie didattiche e sociali); le micro filiere dei prodotti locali; l’artigianato artistico presente nell’area montana; la realizzazione di impianti per la trasformazione dei prodotti locali da destinare alla commercializzazione; la realizzazione di punti vendita aziendali dei prodotti provenienti dalla stessa azienda; investimenti per la realizzazione di servizi comuni finalizzati a sostenere l’associazionismo tra gli operatori del turismo rurale e dell’agroalimentare.

Il piano di azione locale approvato dall’assemblea dei soci Cogal rappresenta dunque un articolato e complesso programma di investimenti per sostenere la micro economia locale e l’occupazione; un programma dal quale partire per costruire una più ampia programmazione per il territorio vibonese con i Progetti Integrati per le Aree Rurali (PIAR) di cui beneficiari saranno gli enti locali per attivare interventi infrastrutturali e i Progetti Integrati di Filiera (PIF).

Il Cogal monte poro-serre vibonesi, ha aderito a due importanti progetti di filiera, uno riguarda le produzioni biologiche e coinvolge l’intero territorio della provincia di Vibo Valentia, il secondo riguarda il comparto olivicolo e coinvolge il territorio collinare e montano della stessa Provincia.

Con questa impostazione, si ritiene, che il coordinamento di più strumenti attuativi del Programma di sviluppo aree rurali della Regione Calabria, possa dare al territorio Vibonese, l’impulso necessario per utilizzare al meglio i fondi comunitari programmazione 2014-20 e realizzare i risultati migliori per la crescita dell’economia locale.

Paolo Pileggi

GUARDA LE FOTO DELL’ASSEMBLEA SULLA FANPAGE


Tags:

Cogal Monte Poro-Serre Vibonesi piano azione locale Camera di Commercio di Vibo Valentia Paolo Pileggi Regione calabria assemblea dei soci